Messaggio
  • Cookie policy del sito giornaleinfo.it

    Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, per mostrarti pubblicita' in linea con le tue preferenze e migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su Consulta la documentazione. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

    Consulta la documentazione sulla privacy

Info, mensile gratuito dei Castelli Romani  si prefigge di far da tramite tra i comuni dei Castelli Romani e i loro utenti in modo capillare, rendendo più comodamente fruibili tutte le notizie di servizio. 
La linea unica della testata non ha concorrenza nel panorama editoriale dell'hinterland romano.
 Questo mese... 


Leggi INFO del mese di Maggio 2017>>

Per tutte le novità... 
Entra a far parte del nostro gruppo  
  


In evidenza...


Roberto Pallocca presenta
“Miniere Cardiache”
Roberto Pallocca presenta “Miniere Cardiache”

“Sono racconti che cercano di indagare il sentimento, quando smette di essere amore e inizia a essere altro”.

A qualche mese dall’uscita nelle librerie italiane del libro “Miniere Cardiache”, edito da “Edilet Edilazio Letteraria”, il mensile “Info” ha intervistato l’autore Roberto Pallocca. 
Lo scrittore, classe ’81, di Marino, ha svelato alcuni particolari della sua fatica letteraria.

Come nasce l'idea di scrivere questo libro?
L'idea di questo libro non esiste. Nel senso che non è stata in alcun modo stabilita a priori. C'è stato un momento, una decina di anni fa, in cui mi sono accorto di aver scritto molto, soprattutto per me, e ho cominciato a chiedermi che valore avessero tutte quelle parole. 


Gli scenari della Sanità

Intervista al Dott. Raffaele Galli, Direttore Sanitario RM H3 (Ciampino e Marino)

D: Cosa pensa del senso diffuso di sfiducia che è facile cogliere nei cittadini riguardo la Sanità in generale?

Se me lo consente affronto l’argomento con un sostanzioso ma necessario preambolo. I bisogni di salute sono tanti quanti sono i desideri dell’uomo, cioè praticamente sconfinati. Il fenomeno è noto fin dall’antichità ma, il vertiginoso ed esponenziale progredire della scienza medica, ha fatto si che un numero consistente di questi divenisse bisogno sanitario, ovvero fosse soddisfacibile ricorrendo alla medicina. Ogni giorno nuove scoperte fanno transitare bisogni di salute nei bisogni sanitari. L’enorme diffusione dell’informazione attraverso molteplici canali, fa si che un numero elevatissimo di persone sia a conoscenza di accresciute possibilità e vantaggi. Appare evidente che nessun paese, neppure il più ricco, possa sostenere la domanda crescente e le aspettative che ciascuno ripone nell’aumentare il proprio benessere. La soluzione adottata oramai da tutti i paesi è quella dell’introduzione del concetto di necessità assistenziale: si tratta sostanzialmente di un escamotage per  definire una linea di confine tra ciò che un determinato paese eroga a suo carico e quanto, per essendovi una soluzione medica, resta a carico dei singoli individui sotto il profilo economico. Lei ha detto bene, formulando la domanda, che la sfiducia dei cittadini è verso la Sanità. segue>>>





Intervista al Dott. Claudio Puoti, Epatologo e Gastroenterologo

L’attività di epatologia legale e la missione “mare nostrum”

Professor Puoti lei si occupa di problematiche epatiche, inoltre nel suo sito http://www.epatologia.org/ tra i vari argomenti c’è anche una rubrica che approfondisce le questioni epatologico-legali, ci può dire di che cosa si tratta?
L’attività di epatologia legale è rivolta sia a pazienti con problemi epatici che agli stessi medici, laddove abbiano necessità di informazioni o di consulenze in materia. Per quanto riguarda il primo aspetto, bisogna considerare che molti soggetti malati di epatite C, epatite B o HIV, risultano contagiati a seguito di trasfusione di sangue o emoderivati. Il sangue e i suoi derivati, infatti, veicolano virus. La trasfusione può essere avvenuta anche parecchi decenni prima della scoperta della malattia, in quanto si tratta di malattie che possono rimanere silenti ed asintomatiche anche per 20, 30 anni! Prima della promulgazione della legge 210/1992, i donatori di sangue non sempre erano sottoposti ad adeguati controlli, pertanto anche soggetti malati e quindi portatori di epatiti virali o di HIV, donavano il proprio sangue, che trasfuso in un altro soggetto causava il contagio.

PARTNER GIORNALE INFO

Scopri come aderire al nuovo portale dedicato ai Matrimoni nei Castelli Romani >>>

Distribuzione volantini

Distribuzione materiale pubblicitario in tutti Castelli Romani con report finale....chiama il numero 339.720.39.73

Pubblicità a 360°

INFO PUBBLICITA': Stampa digitale, tipografica, siti internet, grafica pubblicitaria... e non solo... tel. 339.7203973

News in breve

Giovedì 17 dicembre, è stato firmato il Protocollo d’Intesa tra la Regione Lazio, Acea Ato2 S.p.A. e i Comuni di Albano Laziale, Ariccia, Ardea, Genzano, Lanuvio e Nemi, per la messa in funzione del depuratore intercomunale, situato nel Comune di Ardea, località Montagnano.
Prima di Natale sarà effettuato un sopralluogo tecnico da parte di Acea Ato2 e Regione Lazio presso l’impianto. Dopo questa fase, sarà avviata una “gestione provvisoria”, che proseguirà per tre mesi, dopo aver allacciato presso il nuovo depuratore intercomunale le fognature comunali che attualmente afferiscono ai depuratori di Fontana di Papa e Monte Giove, in modo da arrivare alla concreta messa in esercizio dell’impianto.
Il Vice Sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Maurizio Sementilli, ha commentato: «Quest’opera riveste un ruolo centrale per il soddisfacimento delle crescenti necessità, in termini depurativi, dei Comuni che serve».
Alle parole di Sementilli hanno fatto eco quelle del Sindaco Nicola Marini: «Siamo giunti alla conclusione positiva di un iter amministrativo lungo, iniziato nel lontano 2006. Non si poteva più attendere. Il depuratore dei Castelli è un’infrastruttura pubblica fondamentale nell’ottica di un efficientamento complessivo dei servizi idrici e fognari di cui i cittadini quotidianamente usufruiscono».
Marini ha infine concluso: «Ringrazio la Regione Lazio e tutte le altre parti in causa per aver permesso il raggiungimento di questo grande obiettivo, importante soprattutto per i cittadini. Un ringraziamento particolare va all’Amministrazione di Ardea che ospita questo nuovo depuratore intercomunale».

il nostro territorio....

Castelli Romani: quali sono le priorità?
 

Utenti Online

 12 visitatori online

Idea Pubblicità

Scopri nell'area servizi le nostre promozioni su biglietti da visita e volantini!!!

Registrati

Ricevi le news aggiornate e le promozioni dei nostri Partners    >> Iscriviti Adesso...

www.infopubblicita.com

Agenzia pubblicitaria dei castelli Romani Stampa tipografica e digitale, grafica, cartellonistica e siti web....