Messaggio
  • Cookie policy del sito giornaleinfo.it

    Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, per mostrarti pubblicita' in linea con le tue preferenze e migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai click su Consulta la documentazione. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

    Consulta la documentazione sulla privacy

Volantini e biglietti da visita


Inviaci un email per ulteriori informazioni e preventivi gratuiti personalizzati...
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Volantini promozionali - f.to 15x21 - 4 colori - stampa avanti e retro - carta patinata lucida - Offerta 10.000 pz € 190,00

 
 

I biglietti da visita sono personalizzati in base alle esigenze del cliente. Formato standard 8,5x5,5 - 4 colori - avanti e retro - plastificazione 1 lato - offerta 5.000 pz € 149,00


   

Distribuzione volantini

Distribuzione materiale pubblicitario in tutti Castelli Romani con report finale....chiama il numero 339.720.39.73

Pubblicità a 360°

INFO PUBBLICITA': Stampa digitale, tipografica, siti internet, grafica pubblicitaria... e non solo... tel. 339.7203973

News in breve

A partire dal 6 luglio 2016, Grottaferrata è ufficialmente il primo Comune italiano a rilasciare la Carta d’Identità Elettronica.
Tra i 199 Comuni ai quali il Ministero dell’Interno aveva dato l’input di attrezzarsi per iniziare ad emettere la nuova CIE, il Comune di Grottaferrata è il primo abilitato all’emissione della nuova tessera in policarbonato che ha le dimensioni di una carta di credito.
Nella Cittadina criptense, infatti, tutto è partito in linea con le tempistiche del Dicastero dell’Interno. Il 20 giugno scorso i tecnici sono venuti ad installare le apparecchiature e ora, dopo la necessaria formazione ed un breve periodo di sperimentazione, è possibile accettare le richieste per la nuova CIE.
La tessera è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip in cui saranno registrate le impronte digitali e la foto in grado di garantire un'elevata resistenza alla contraffazione. Come già accade dal 2015, potrà essere specificato il proprio consenso alla donazione degli organi. In futuro, si potrà utilizzare anche per pagare multe, bollette, bolli auto e ticket sanitari, oltre che come documento di viaggio nei Paesi UE e nei Paesi con cui l’Italia ha siglato accordi in merito. Per il ottenerla, è necessaria una foto formato tessera ed il vecchio documento di identità da riconsegnare all’Ente. La stampa ed il rilascio sono a carico del Poligrafico dello Stato che, a scelta del Cittadino, viene recapitato entro 3/6 giorni lavorativi al domicilio del richiedente o presso la sede comunale. La nuova CIE ha una validità di dieci anni, con scadenza il giorno del compleanno del Titolare.
La prima emissione, o per scadenza del documento precedente, prevede un costo di 22,20 euro. In caso di smarrimento, furto o deterioramento, occorrerà invece pagare 27,37 euro. La Carta di Identità Elettronica è personalizzata mediante la tecnica di incisione del laser engraving. Come detto, include la foto e i dati del Cittadino ed è corredata da elementi di sicurezza: ologrammi, sfondi, micro scritture e guilloches, cioè disegni ornamentali basati sulla ripetizione di righe.Il microprocessore a radio frequenza, come accennato, è la componente elettronica di protezione dei dati anagrafici, della foto e delle impronte del Titolare da possibili falsificazioni. Il microprocessore serve anche per l’autenticazione in rete al fine di fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e per l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), un fattore abilitante per la fruizione di ulteriori servizi a valore aggiunto, in Italia e in Europa.
Per ulteriori informazioni i Cittadini possono contattare l’Ufficio Anagrafe (06.9410871 – 06.945401680-639, email: cie@comune.grottaferrata.roma.it), oppure recarsi direttamente presso detto Ufficio negli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì, ore 8.30 – 12.00; anche martedì e giovedì ore 15.00 – 17.00).

A partire dal 6 luglio 2016, Grottaferrata è ufficialmente il primo Comune italiano a rilasciare la Carta d’Identità Elettronica.

Tra i 199 Comuni ai quali il Ministero dell’Interno aveva dato l’input di attrezzarsi per iniziare ad emettere la nuova CIE, il Comune di Grottaferrata è il primo abilitato all’emissione della nuova tessera in policarbonato che ha le dimensioni di una carta di credito.

Nella Cittadina criptense, infatti, tutto è partito in linea con le tempistiche del Dicastero dell’Interno. Il 20 giugno scorso i tecnici sono venuti ad installare le apparecchiature e ora, dopo la necessaria formazione ed un breve periodo di sperimentazione, è possibile accettare le richieste per la nuova CIE.

La tessera è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip in cui saranno registrate le impronte digitali e la foto in grado di garantire un'elevata resistenza alla contraffazione. Come già accade dal 2015, potrà essere specificato il proprio consenso alla donazione degli organi. In futuro, si potrà utilizzare anche per pagare multe, bollette, bolli auto e ticket sanitari, oltre che come documento di viaggio nei Paesi UE e nei Paesi con cui l’Italia ha siglato accordi in merito. Per il ottenerla, è necessaria una foto formato tessera ed il vecchio documento di identità da riconsegnare all’Ente. La stampa ed il rilascio sono a carico del Poligrafico dello Stato che, a scelta del Cittadino, viene recapitato entro 3/6 giorni lavorativi al domicilio del richiedente o presso la sede comunale. La nuova CIE ha una validità di dieci anni, con scadenza il giorno del compleanno del Titolare.

La prima emissione, o per scadenza del documento precedente, prevede un costo di 22,20 euro. In caso di smarrimento, furto o deterioramento, occorrerà invece pagare 27,37 euro. La Carta di Identità Elettronica è personalizzata mediante la tecnica di incisione del laser engraving. Come detto, include la foto e i dati del Cittadino ed è corredata da elementi di sicurezza: ologrammi, sfondi, micro scritture e guilloches, cioè disegni ornamentali basati sulla ripetizione di righe.Il microprocessore a radio frequenza, come accennato, è la componente elettronica di protezione dei dati anagrafici, della foto e delle impronte del Titolare da possibili falsificazioni. Il microprocessore serve anche per l’autenticazione in rete al fine di fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni e per l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), un fattore abilitante per la fruizione di ulteriori servizi a valore aggiunto, in Italia e in Europa.

Per ulteriori informazioni i Cittadini possono contattare l’Ufficio Anagrafe (06.9410871 – 06.945401680-639, email: cie@comune.grottaferrata.roma.it), oppure recarsi direttamente presso detto Ufficio negli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì, ore 8.30 – 12.00; anche martedì e giovedì ore 15.00 – 17.00).

il nostro territorio....

Castelli Romani: quali sono le priorità?
 

Utenti Online

 24 visitatori online

Idea Pubblicità

Scopri nell'area servizi le nostre promozioni su biglietti da visita e volantini!!!

Registrati

Ricevi le news aggiornate e le promozioni dei nostri Partners 

Iscriviti alla newsletter

www.infopubblicita.com

Agenzia pubblicitaria dei castelli Romani Stampa tipografica e digitale, grafica, cartellonistica e siti web....